Materassi ortopedici antidecubito: a cosa servono?

Che sollievo stendersi sul letto dopo una lunga giornata faticosa e godersi il meritato riposo! È ormai provata, infatti, l’importanza di dormire bene per recuperare lle energie spese durante la giornata e per il benessere generale. E stare bene a letto è ancora più rilevante per chi, a letto, è costretto a starci a lungo, a causa di un incidente, una disabilità, un periodo di cura che si protrae nel tempo.

Per questo è fondamentale l’uso di materassi ortopedici antidecubito, appositamente studiati e realizzati per mantenere una corretta postura, offrire il giusto sostegno al corpo, garantire traspirazione, areazione e ossigenazione della pelle. I materassi ortopedici antidecubito sono veri e propri dispositivi medici, perchè la loro efficacia è provata e certificata, e godono anche di agevolazioni fiscali.

Problemi conseguenti all’uso di un materasso inadeguato

Se dormi su un materasso inadatto, puoi andare incontro a fastidiosi mal di schiena, dolori articolari e muscolari. Inoltre, mentre dormi, il corpo, nella ricerca continua della posizione “giusta”, compie continui movimenti, che procurano dei microrisvegli che nuocciono alla qualità del sonno. Così al mattino ti svegli tutt’altro che riposato, con dolori e indolenzimenti in varie parti del corpo.

Chi poi deve trascorrere buona parte del suo tempo a letto può andare incontro alle piaghe di decubito. Queste sono ulcere provocate dalla pressione e dallo sfregamento continui della pelle sul materasso. Inizialmente si formano sulla cute degli arrossamenti, che si trasfomano poi in vere e proprie ferite che possono portare alla necrosi dei tessuti, provocando molta sofferenza.

Materassi ortopedici antidecubito: a cosa servono e come funzionano

I materassi ortopedici antidecubito servono a sostenere il corpo in modo corretto, distribuendo adeguatamente il carico. In questo modo il corpo può veramente rilassarsi e riposare, e si evitano problemi muscoloscheletrici e osteoarticolari. Inoltre non si verificano più pressioni e attriti continui fra cute e tessuto, così da scongiurare l’insorgere delle piaghe.

Questi materassi garantiscono inoltre un’areazione e una traspirazione ottimali, la cui mancanza può dare origine ai decubiti. Sono anche anallergici, e spesso ignifughi, per garantire il massimo comfort e la massima sicurezza.

Materassi ortopedici antidecubito: i modelli

I materassi ortopedici antidecubito possono essere di varie forme e materiali, in modo da rispondere a ogni tipo di esigenza. Possono essere in memory foam, una schiuma di poliuretano, materiale viscoelastico, che si deforma rispondendo al peso e al calore del corpo, aderendovi e seguendolo perfettamente; in water foam, poliuretano espanso, estremamente elastico e traspirante; in fibra cava siliconata, che garantisce una distribuzione del peso ottimale e una continua areazione della cute; ventilati; ad acqua e ad aria.

Per orientarti fra i vari modelli, puoi trovare molte informazioni in rete. Un sito di riferimento può essere quello di Sanort, che ne offre un’ampia scelta, e fornisce tutta l’assistenza necessaria per scegliere proprio quello che fa per te.

Leave a Reply