Denti bianchi, quali sono i rimedi naturali? Tutti i consigli

Avere denti bianchi sempre è un sogno? Assolutamente no, perché con alcuni rimedi naturali e attenzione in merito all’alimentazione il sorriso si può sicuramente preservare. Vediamo insieme come fare e quali sono i consigli.

Rimedi naturali per denti bianchi

Per vere dei denti bianchi è opportuno che prima di tutto siano sani. Per questo motivo è importante sottoporsi ad una visita di controllo periodica per verificare lo stato della bocca, palato e dentatura. Il dentista effettua di norma lo sbiancamento dentale ma per mantenerli di questo colore puro come fare? Ci sono anche dei rimedi naturali che possono aiutare, come opzione sino al prossimo controllo e sino al prossimo sbiancamento da parte di un professionista del settore.

  • Sale e bicarbonato

Una miscelazione che non solo disinfetta il cavo orale ma rende tutti i denti più chiari. Per ottenerla basterà unire ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio insieme a ½ di sale: il detergente che viene ottenuto si può utilizzare come dentifricio. Per avere una sensazione di freschezza basterà aggiungere 1 goccia di olio essenziale di menta. Ma attenzione: questo metodo non è consigliato ad uso prolungato e non più di una volta alla settimana per non rovinare lo smalto.

  • Il potere della frutta e verdura

Quasi nessuno lo sa ma la maggior parte di frutta e verdura aiuta ad avere denti sani e belli! La saliva entra in contatto con i questi alimenti mentre vengono masticati creando una reazione naturale che va ad eliminare macchie e batteri. Tra questi troviamo le mele, sedano, carote e fragole.

  • Il potere dell’acqua

Da usare quando si lavano, secondo una ricerca americana da parte del famoso dentista Dott. Connelly, bisognerebbe fare degli sciacqui di 30 secondi dopo i pasti e dopo aver lavato i denti per prevenire le macchie.

  • Salvia

Tra i rimedi naturali per un bianco perfetto ecco la salvia fresca da prendere da uno dei vasi che di norma si tengono sul balcone. Basterà una foglia da strofinare nei denti con un risultato ottimale, eliminando le macchie che si formano e tutti i batteri che si annidano dopo i pasti.

  • Dentifricio home made

Si può fare un dentifricio con soli elementi naturali direttamente in casa? Una composizione che diventa ottimale non solo sul fronte estetico ma anche su quello della salute e igiene orale. Basterà prendere del gel di aloe vera – del caolino e olio essenziale di menta: in una ciotola mescolare 4 cucchiaini del gel di aloe vera insieme ad un cucchiaino di caolino e 4 gocce del buonissimo olio essenziale di menta ed è pronto. Il dentifricio fatto in casa si conserva dentro un barattolino di vetro a chiusura ermetica, rigorosamente in frigo per non più di 4 giorni.

  • Radice di Araak

Si trova in tutte le erboristerie oppure sugli e-commerce internazionali ed è la radice dell’albero di Araak di provenienza medio orientale. Se levigata sui denti ha un potere sbiancante ed elimina le macchie.

  • Limone

Macchie gialle da fumo e caffè? Questo buonissimo ingrediente naturale è ottimale non solo per le sue proprietà antibatteriche e antisettiche ma anche per l’effetto sbiancante. Essendo corrosivo è da usare con molta cautela al fine di non rovinare lo smalto e per questo motivo gli erboristi consigliano un bicchierino di limone con ½ cucchiaino di bicarbonato una volta al mese facendo degli sciacqui come si farebbe con un collutorio.

Macchie sui denti cosa evitare

Per sfoggiare sempre un sorriso perfetto meglio evitare di fare abuso di alcune sostanze. Caffè e te sono i primi responsabili per le macchie gialle sui denti, lingua sporca e conseguente alito cattivo. A tutto questo si aggiungono le sigarette e un uso spropositato di alcol “colorato” che tende a rovinare i denti.

Il consiglio è comunque quello di rivolgersi ad uno specialista al fine di avere sempre denti bianchi, puliti e sani.

Leave a Reply